Non è cambiato… niente?

Per gentile concessione di Rob

Eppure avevo sperato che questo coronavirus fosse il giro di boa per un futuro se non migliore, almeno diverso. Quante belle parole urlate dai balconi e quanti arcobaleni pieni di buone intenzioni…Quasi ci credevo. Davvero! Che burloni!

Non è cambiata la fretta con cui si fanno le cose
Non è cambiata l’attenzione con cui si fanno le cose
Non è cambiata la tolleranza
Non sono cambiati i giudizi
Non è cambiato il modo
Non sono cambiati gli strumenti
Non è cambiata la sensibilità
Non ci si aiuta più di prima
Non si ascolta più di prima
Non si interagisce più di prima
Non si è più ecologici
Non si è meno consumisti
Non si trova più tempo di qualità per gli altri
Non si trova più tempo di qualità per sé stessi
Non si va più d’accordo di prima
Non si attende più di prima
Non si rispettano le regole più di prima
Non è cambiata la superficialità
Non è cambiato il vittimismo
Non è cambiato l’atteggiamento sfrontato
Non si è meno competitivi
Non si è meno increduli
Non si è meno predatori
Non si ha più paura di prima
Non si ha meno paura di prima
Non si dà valore alle questioni importanti della vita
Non si da più importanza alla Vita
Non si contempla la Morte inevitabile
E non si è sicuramente migliori

Si è solo un po’ più Poveri… ecco tutto.

Rispondi